I premi ed i riconoscimenti assegnati a Giovanni Novaresio

 

Giovanni Novaresio
arte fra Europa ed Africa.

Protagonista dell'avanguardia genovese
unì le culture di due continenti, astrazione e figurazione

Astratto Astratto
 
nascondi il banner

Premi e riconoscimenti

1947 Accademico di merito per la classe di pittura all'Accademia Ligustica di Belle Arti
 
Titolo di particolare importanza nella storia di Novaresio, poiché questo  prestigioso riconoscimento veniva proprio dall'istituzione presso la quale il giovane artista aveva svolto la sua formazione.
 
 
1948 III Mostra Regionale d'Arte  primo premio
 
1953 VII Mostra Regionale d'arte, premio della Commissione
 
1960  Commenda della Stella Somala
 
Questa nomina fu un importante riconoscimento da parte della nazione che Novaresio aveva tanto amato e che tanto aveva dato alla sua arte, tanto da divenire la sua seconda patria.
 
 
1962 Accademico di merito dell'Accademia de “i 500”
 
L' onorificenza “ venne assegnata Tenuto conto del plauso e dei riconoscimenti (...) già tributati” all'opera di Novaresio. Questa accademia si proponeva di unire, nel nome della cultura e della civiltà cristiana, tutti coloro che si occupavano delle diverse arti,   promuovendo le attività dei Soci.
Tra di essi si ricordano Marino Marini e Francesco Messina.
 
1963  
Academia Latinitati Excolendae
 
Questa istituzione nacque nel 1930,bimillenario della nascita di Virgilio, con lo scopo di unire importanti personalità della cultura e dell'arte a livello internazionale. Novaresio venne nominato accademico di merito e membro effettivo in considerazione deli risultati ottenuti nella sua carriera artistica.
 
 
1964
Accademia Tiberina
 
Questa istituzione fu fondata a Roma nel 1813, da personalità di chiara fama,  tra i quali Giuseppe Gioacchino Belli, e si occupò inizialmente di studi riguardanti  storia e cultura della capitale,per poi estendere i propri interessi in campo internazionale con una ampia attività scientifica ed accademica. Nel corso del tempo furono nominati accademici anche Ugo Foscolo, Silvio Pellico, Massimo D'Azeglio, Guglielmo Marconi, Benedetto Croce, Enrico Fermi,Marino Marini, Francesco Messina, e l'amico ed allievo di Novaresio, Giannetto Fieschi
 
 
 
1987 Cittadinanza onoraria del comune di Godiasco per meriti artistici.